Nei vari incontri, molti ci hanno chiesto che cosa rappresenta il simbolo del Patto per l’Autonomia. La prossima sfida delle elezioni regionali ci da l’occasione per spiegarlo: sono 4 mattoni (uno per ognuna delle ex province del Friuli-Venezia Giulia) impilati e pronti per “iniziare la ricostruzione”.

Il voto di domenica, leggendo solamente i numeri, dice che siamo piccoli. La gratitudine che abbiamo nei confronti di coloro che con il voto e il loro impegno ci hanno sostenuto, dice che abbiamo un grande debito di riconoscenza. Dunque ci rimbocchiamo le maniche e partiamo per la sfida delle regionali sapendo che c’è molto da fare.

Partecipare alle elezioni politiche è stata una scelta non facile, ma obbligatoria e fondamentale per far conoscere il Patto e la nostra linea politica (siamo nati il 29 dicembre 2017).
L’esito lo avevamo previsto, anche se speravamo di ottenere di più, ma considerato che, laddove siamo riusciti a presentare il nostro progetto, i frutti sono arrivati, abbiamo capito che la strada è quella giusta.
Il nostro è l’inizio di un programma più ampio, alternativo alla politica nazionale, che ovviamente catalizzando tutto l’interesse dei media nazionali, ha lasciato al Patto solo poche briciole di visibilità.

La nostra pagina continua a crescere e continuano ad arrivare messaggi di supporto e di partecipazione attiva. A noi non serve altro.

Ringraziamo le migliaia di persone che ci hanno votato e lo facciamo alla nostra maniera: GRAZIE, GRACIIS, HVALA, DANKE.

CHE NESSUNO DISPONGA DI NOI, SENZA DI NOI.

#PattoPerlAutonomia #IoSonoSpecialeVotoIlPatto #Grazie #Graciis #Hvala #Danke

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *