Pieno sostegno al Patto per l’Autonomia arriva dall’Efa, European Free Alliance, in vista delle prossime elezioni Regionali in Friuli-Venezia Giulia. «Il Patto per l’Autonomia sostiene il principio di autodeterminazione e l’impegno per la salvaguardia e la valorizzazione del pluralismo culturale e linguistico – si legge nella nota diffusa dalla confederazione dei movimenti identitari nel Parlamento Europeo –. “L’autonomia è un modo per capire la democrazia”, afferma il Patto e noi siamo pienamente d’accordo».

L’appoggio dell’Efa è «il risultato di un percorso lungo 5 anni durante i quali siamo riusciti a far accreditare un’organizzazione friulana in questa associazione di movimenti autonomisti e indipendentisti d’Europa», spiega Federico Simeoni, candidato al Consiglio regionale per il Patto per l’Autonomia e segretario politico di Patrie Furlane, il movimento autonomista che, dal marzo del 2017, è entrato a far parte dell’Efa per rappresentare, nelle istituzioni europee, le istanze del popolo friulano. Patrie Furlane, alla fine del 2017, ha aderito al Patto per l’Autonomia.

«Nell’Assemblea dell’Efa che si è tenuta la settimana scorsa in Baviera, si è parlato del coinvolgimento della nostra comunità alle prossime elezioni europee, in programma nella primavera del 2019 – afferma Simeoni –. Con un buon risultato alle Regionali, possiamo pensare di presentare le nostre donne e i nostri uomini alle elezioni europee del prossimo anno».

Un pensiero riguardo “Appoggio pieno al Patto per l’Autonomia dalla European Free Alliance

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *