fbpx

Patto per l'Autonomia | Pat pe Autonomie | Pakt Za Avtonomijo | Pakt für die Autonomie

logoefa mini

  • magredi
    Magredi
  • Lago di Fusine
    Laghi di Fusine
  • Corno di Rosazzo
    Corno di Rosazzo
  • Laguna di Grado
    Laguna di Grado

Ambiente

Il Patto per l'Autonomia crede nella centralità delle politiche ambientali in relazione con lo sviluppo economico e le caratteristiche dei territori. Il Gruppo consiliare in Regione è molto attivo rispetto a tematiche quali la tutela dell'acqua bene comune, anche in relazione alla produzione di energia elettrica rinnovabile. Lavoriamo per la tutela della biodiversità che nella nostra regione ha esempi unici nei prati stabili e nei magredi. Il Patto è vicino inoltre alle istanze e alle battaglie sviluppate dai giovani di Fridays for Future.

Il Patto in azione

“Friuli, lavoro, ambiente", incontro a Codroipo venerdì 29 ottobre

“Friuli, lavoro, ambiente” è il titolo dell’incontro organizzato dal Patto per l’Autonomia, in programma venerdì 29 ottobre, alle 18.30, nella sala Abaco, in Corte Italia, a Codroipo. Riflessioni attorno al libro “L’uomo che camminava sui pezzi di vetro” di Roberto Muradore, una sorta di viag...

Gestione ciclo rifiuti: La situazione di NET è preoccupante, la Regione si attivi

Moretuzzo: «Fallimento della governance imposta dalla Lega» «Ci fa piacere sapere che la Regione sta monitorando la situazione di NET, ma non basta solo seguirne l’evoluzione: le criticità gestionali e materiali dell’azienda vanno risolte per garantire la continuità e l’efficienza dei servizi...
lago di barcis

Sghiaiamento lago di Barcis

Bidoli: «La Regione acceleri sulla soluzione definitiva prima di nuovi eventi alluvionali»Interrogazione del Gruppo Consiliare del Patto per l’Autonomia «Dopo anni di attesa e prima che si verifichino nuovamente eventi alluvionali, è necessario procedere alla definizione di una soluzione prog...
fotovoltaico

Boom del fotovoltaico a terra

Moretuzzo: «Non c’è più tempo. Servono indirizzi chiari per governare il cambiamento e fermare le speculazioni» «La Regione deve governare il processo di realizzazione di parchi e impianti fotovoltaici sul territorio attraverso azioni precise e lo deve fare subito. Invece continua a rimandare il...

Nuova struttura ricreativa sul monte Taiet

Bidoli: «La Regione garantisca la tutela dell’area naturale»Interrogazione del Gruppo Consiliare del Patto per l’Autonomia Dall’autunno del 2020 sul monte Taiet, in comune di Clauzetto, è in corso di costruzione una struttura ricreativa in quota. Quali azioni di controllo sono previste da par...

Moretuzzo: assestamento insufficiente su ambiente ed energia

No della maggioranza alle proposte del Patto per l’Autonomia.  «Nel giorno in cui viene annunciato l’Earth Overshoot Day – letteralmente il “giorno di sovraccarico della Terra”, quello cioè in cui gli esseri umani esauriscono tutte le risorse biologiche che il nostro pianeta è in grado d...

No della maggioranza ai contributi al Cai e ai gestori di rifugi per una fruizione sostenibile dei sentieri montani

Bidoli: «scelte incomprensibili». Bocciati gli emendamenti del Patto per l’Autonomia «Siamo sempre pronti a lamentarci quando un sentiero montano non è percorribile o mal segnalato, ma quanti conoscono le difficoltà oggettive per mantenere praticabile la rete sentieristica? Determinante in qu...
Centrale nucleare di Krsko

No all’ampliamento della centrale nucleare di Krško

Moretuzzo: «Rischio sismico elevato»Approvata all’unanimità la mozione del Patto per l’Autonomia Esprime soddisfazione il capogruppo del Patto per l’Autonomia, Massimo Moretuzzo, all’indomani dell’approvazione all’unanimità della mozione con la quale il Gruppo Consiliare chiedeva alla Giunta ...
fotovoltaico

Boom di richieste del fotovoltaico

Bidoli: «Nessun monitoraggio della Regione. Servono controlli e soluzioni innovative» Interrogazione del Patto per l’Autonomia sulla gestione degli impianti.  «La Regione deve governare il processo di installazione degli impianti fotovoltaici sul territorio regionale attraverso azio...

Stop alla centrale di Krško

Bidoli e Moretuzzo: «la Regione prenda immediatamente posizione»Mozione del Patto per l’Autonomia contro il raddoppio della centrale approvato dal Parlamento sloveno «L’approvazione da parte del Parlamento sloveno del raddoppio della centrale nucleare di Krško è un passaggio molto preoccupant...

Sul grande idroelettrico, la Regione dia risposte alle comunità montane

Bidoli: «I ritardi rischiano di penalizzare il territorio» «Sul grande idroelettrico, le comunità attendono da tempo risposte dalla Regione. Basta con i proclami, la Giunta Fedriga si dia da fare con azioni concrete a favore della montagna, contro lo sfruttamento dissennato delle sue risorse ...

Rete dei cammini regionali in II Commissione

Bidoli: «Strumento con grandi potenzialità, ma sono mancati condivisione e confronto con portatori di interesse» «Dopo aver maldestramente affrontato il tema con emendamenti in legge di stabilità (a dicembre 2020, ndr), in spregio a una proposta organica già depositata dal nostro Gruppo, la m...
diga di barcis

Impianti da fonti rinnovabili

Moretuzzo: «Competenza sulla pubblica utilità passi alla Regione. Basta speculazioni sulle rinnovabili»Approvata all’unanimità la mozione del Gruppo Consiliare del Patto per l’Autonomia «Il voto unanime per chiedere che sia la Regione a stabilire quali impianti di produzione di energia elettr...

Ampliamento Kronospan, vanno tutelati salute e ambiente

Il consigliere Bidoli del Patto per l’Autonomia ha incontrato oggi a Trieste il comitato contrario al progetto «Vanno avviate tutte le azioni utili ad assicurare la massima tutela della salute, dei lavoratori e dei cittadini, e dell’ambiente», afferma il consigliere regionale del Patto p...

Atlante per l’educazione ambientale

Moretuzzo: «Pubblicazione con troppe inesattezze storiche e geografiche.  Perché affidarne la realizzazione a uno studio di fuori regione?» «Un’iniziativa certamente lodevole, ma con così tante inesattezze da vanificarne il fine didattico». Così si è espresso il capogruppo del Patto per ...

Basta retorica sulla sostenibilità, bisogna passare ai fatti

Moretuzzo: «Servono obiettivi ambiziosi soprattutto in agricoltura» «Si superi subito lo scarto tra l’evoluzione green sbandierata ovunque e le reali progettualità di cambiamento. Basta con la retorica green che trasforma la sostenibilità esclusivamente in una questione di marketing, a fronte...

Impensabile fare progetti da milioni di euro senza tener conto dei cambiamenti climatici

Sugli investimenti sui poli sciistici regionali i consiglieri regionali del Patto per l’Autonomia chiedono con urgenza l’audizione di Arpa «È impensabile che l’amministrazione regionale si appresti ad avviare progetti per oltre 57 milioni di euro sugli impianti sciistici regionali quando lo s...
Torrente Arzino

Arzino da tutelare: no a centraline e autostrade

Bidoli e Moretuzzo:  «L’Arzino è una delle tante meraviglie della nostra regione e non possiamo permettere che azioni speculative possano mettere in discussione la sua bellezza, rischiando di contaminare la sua naturalità per assecondare il profitto o semplicemente perché non si riesce a cog...

Bidoli e Moretuzzo: la Regione rivendichi la competenza sulle centraline idroelettriche. Basta speculazioni sulla pubblica utilità

Nel decennale del referendum, partecipato incontro del Gruppo Consiliare del Patto per l’Autonomia sulla riva del lago di Cavazzo. Unanime l’appello per una gestione pubblica e sostenibile dell’acqua Dalla difesa dei torrenti di montagna minacciati dalle mini-centraline idroelettriche alla ri...

Giornata mondiale dell’ambiente

Il Gruppo Consiliare del Patto per l’Autonomia celebra la Giornata mondiale dell’ambiente, sabato 5 giugno, con le voci di esperti ambientali, associazioni e movimenti della regione. Dal 1974, ogni anno il 5 giugno ricorre la Giornata mondiale dell’ambiente, un appuntamento che impegna i gove...

Strada dissestata da Forni Avoltri a Collina

Moretuzzo: «Si investa sulla manutenzione, non su opere inutili». Interrogazione del Patto per l’Autonomia.  «La viabilità in montagna ha bisogno di manutenzioni tempestive, non di opere inutili e costose», commenta il capogruppo del Patto per l’Autonomia, Massimo Moretuzzo, annunci...

Cimpello-Gemona. Moretuzzo: «La Giunta Fedriga ha preso in giro cittadini e Governo sul PNRR»

La risposta dell’Assessore Pizzimenti a una interrogazione del Patto per l’Autonomia chiarisce che il progetto è in alto mare. «La buona notizia è che il progetto per la realizzazione della bretella autostradale Cimpello-Gemona è in alto mare, visto che alla nostra interrogazione sull’avanzam...

Balletto per la spartizione delle poltrone dell’Ausir

Moretuzzo: «Pessima figura della maggioranza»Balletto per la spartizione delle poltrone dell’Ausir da parte del centrodestra, costretto a riportare la questione in IV Commissione «Il governo sostenibile ed efficiente dell’Autorità unica per i servizi idrici e i rifiuti (Ausir) è passato in se...

Preoccupazione per l’ampliamento della Kronospan

Il capogruppo del Patto per l’Autonomia ha incontrato oggi a Trieste il comitato contrario al progetto Esprime preoccupazione il capogruppo del Patto per l’Autonomia, Massimo Moretuzzo, per il progetto di ampliamento della sede della multinazionale Kronospan nella zona industriale Ponte Rosso...

È necessario un ragionamento complessivo sul corpo forestale regionale

Moretuzzo: «Da troppo tempo manca una legge organica per il corpo forestale regionale in cui trovino compiuta esplicazione le sue funzioni e la sua organizzazione». Così il capogruppo del Patto per l’Autonomia, Massimo Moretuzzo, commenta la richiesta di stralcio dell’articolo introdotto nel ...

Impianti sciistici faraonici in Veneto

Bidoli: «Tutela Unesco a rischio. Quale impatto per le Dolomiti friulane?»Interrogazione del Gruppo Consiliare del Patto per l’Autonomia Dolomiti sotto assedio a causa di faraonici impianti sciistici in fase di pianificazione e progettazione in Veneto, nell’area di Cortina, Arabba e del monte...

No a una nuova strada da Val Collina al rifugio Marinelli

Richiesta audizione dei soggetti interessati in IV Commissione Consiliare «Un progetto inutile e dannoso per il suo pesante impatto ambientale». Lo ribadisce il capogruppo del Patto per l’Autonomia, Massimo Moretuzzo, che oggi (28 aprile, ndr) ha portato il tema dei nuovi collegamenti stradal...

Una nuova strategia per la montagna e le aree interne

RECOVERY PLAN. Le proposte del Patto per l'Autonomia. Immaginare nuove politiche per la montagna ci obbliga a riscoprire il senso del limite, a ritrovare un equilibrio fra uomo e ambiente che può diventare la chiave di volta di un nuovo modello economico e sociale. Le politiche di investiment...

Cura del territorio e agricoltura sostenibile

Recovery Plan. Le proposte del Patto.  La cura del territorio passa attraverso una nuova visione del settore primario, snodo attraverso cui far passare una saggia e lungimirante transizione ecologica. Riteniamo necessario fare nostri gli obiettivi comunitari più ambiziosi: la destinazion...

No alle speculazioni sui parchi fotovoltaici e al consumo di suolo

Moretuzzo: serve un piano complessivo. Il capogruppo del Patto per l’Autonomia propone lo sfruttamento dell’energia solare a partire da zone industriali, incentivi alle aziende e Comunità energetiche.  «È assolutamente necessario uno stop all’installazione selvaggia di parchi fotovoltaic...

Si acceleri l’iter di rinaturalizzazione del Lago di Cavazzo

Moretuzzo: «La rinaturalizzazione del Lago di Cavazzo deve essere riconosciuta come un obiettivo primario da parte dell’amministrazione regionale» E' bene che il tavolo tecnico istituito per individuare le criticità del lago e proporre soluzioni finalizzate a recuperarne le condizioni di natu...

Il valore dell’acqua non è il suo prezzo

Una persona su tre, secondo i dati dell’Onu diffusi oggi nella Giornata mondiale dell’acqua, non ha accesso all’acqua pulita e la situazione – aggravata dall'aumento degli eventi meteorologici estremi – peggiorerà, senza interventi efficaci, tanto che si stima che entro il 2050 sar...

SviluppoImpresa norma importante, servono scelte coraggiose

I consiglieri Moretuzzo e Bidolichiedono un confronto sulle proposte, sburocratizzazione e valorizzazione delle buone prassi «Nel guardare alle politiche economiche regionali del prossimo futuro impostate dal disegno di legge SviluppoImpresa è doveroso comprendere come utilizzare al meglio le...

Bidoli: Tenere alta l’attenzione sulla tutela dei Magredi

Interrogazione del Patto per l’Autonomia sul futuro dei beni di proprietà statale «Il fatto che i terreni attualmente in fase di vendita da parte del Demanio siano in gran parte vincolati al mantenimento di prati stabili ci tranquillizza solo in parte, non si deve assolutamente abbassare l’at...

Tagliamento: la maggioranza tutela i fuoristrada, non il fiume

Moretuzzo: «Più che della massima tutela possibile per il Tagliamento, la maggioranza regionale si preoccupa che non ci siano vincoli per i fuoristrada» «Di fronte alla necessità della massima tutela possibile per il Tagliamento, la maggioranza regionale pensa invece a non imporre troppi vinc...

La gestione dei rifiuti sia pubblica e in mano al territorio

Moretuzzo: Preoccupazione per l’impatto del decreto 116/2020.Sollecitate sinergie tra i gestori pubblici locali. «Serve una regia politica e istituzionale della Regione per affrontare le criticità che potrebbero derivare dall’attuazione del decreto legislativo 116/2020, che rende concreta la ...

“Giovedì del Patto” sui cammini e sulle opportunità legate alla loro valorizzazione e promozione

Diretta online stasera, alle 21, sulla pagina Facebook e sul canale YouTube del Patto per l’Autonomia Sono sempre di più coloro che scelgono di ripercorrere anche in Friuli-Venezia Giulia le orme degli antichi pellegrini e riscoprire una forma di viaggiare lento, all’insegna della natura e de...

Moretuzzo: «Comunità energetiche, occasione per il territorio sulla strada della transizione ecologica»

Ai “Giovedì del Patto” amministratori ed esperti del settore a confronto sul tema In questi ultimi mesi c’è un tema che sta occupando il dibattito politico ed economico ed è quello del Next Generation EU – strumento per favorire la ripresa post Covid-19, oltre a facilitare la transizione ecol...

Serve una moratoria sulla costruzione di nuove centraline idroelettriche

Moretuzzo: «. La Regione fermi l’assalto ai torrenti montani»Plauso del Patto per l’Autonomia alla petizione contro la costruzione di un impianto sul Fella «Serve subito una moratoria di tutte le domande di derivazione idroelettrica per fare il punto della situazione e decidere, a livello di ...

Poli sciistici in perdita e investimenti per 36 milioni di euro

Moretuzzo: «Anacronistiche le scelte della Giunta Fedriga».Bocciato l’ordine del giorno del Patto per l’Autonomia per lo stop a nuovi impianti sotto quota 1500 metri. «Quasi 2 milioni 400 mila euro è la perdita generata nel triennio 2017-2019 dai poli sciistici del Friuli-Venezia Giulia: 4 su...

Sostegno alle cooperative di comunità

Moretuzzo e Bidoli: «Si definiscano norme adeguate per mantenere servizi e attività di prossimità nei centri minori e in montagna» Una adeguata cornice normativa per il sostegno alle cooperative di comunità con particolare riferimento ai centri minori e alle zone montane. È quanto chiedono i ...

Contributi ai Comuni che incentivano la mobilità sostenibile

Moretuzzo: «Servono scelte coraggiose e partecipate, ma la maggioranza si tira indietro» «È necessario un generale ripensamento dello spazio urbano, consapevoli che da una crisi di sistema, quale è quella in atto, si può uscire soltanto con scelte coraggiose, capaci di guardare lontano, e att...
rete regionale dei cammini

Forza Italia “copia” il progetto di legge del Patto per l’Autonomia per istituire una rete regionale dei cammini.

Bidoli: «Una figuraccia istituzionale. Superato ogni limite di decenza» «È stato superato ogni limite di decenza». Usa parole dure il consigliere regionale del Patto per l’Autonomia, Giampaolo Bidoli, primo firmatario del progetto di legge per l’istituzione di una rete regionale dei cammini, ...

30 milioni di euro per la transizione ecologica e taglio dell’Irap per le imprese ecosostenibili

Lo chiede il Patto per l’Autonomia con un emendamento alla legge di stabilità Trenta milioni di euro per dare inizio alla transizione ecologica nel Friuli-Venezia Giulia a partire dal 2021, con una legge ad hoc, dagli obiettivi ambiziosi e lungimiranti, e l’azzeramento dell’imposta regionale ...

Più attenzione alla montagna

Bidoli: «Si investa nella tutela e valorizzazione di un patrimonio troppo spesso dimenticato» «Nel giorno in cui si celebra in tutto il mondo la Giornata internazionale della montagna, ricorrenza istituita ufficialmente nel 2003 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, vale la pena sottol...

Giù le mani dall’Arzino

Bidoli: «Si cerchino alternative alla costruzione di una presa idraulica sul torrente» Rimane alta la guardia del Gruppo Consiliare del Patto per l’Autonomia sulla tutela del torrente Arzino, dopo che ieri (10 dicembre, ndr) in Consiglio regionale l’assessore Scoccimarro, rispondendo a un’int...

Mozione unanime sul Recovery Fund

Moretuzzo: «Serve un piano di azione di lungo respiro, nel segno della sostenibilità ambientale e a favore di tutti i territori» «Sulle risorse del Next generation EU, è necessario definire un piano di azione di lungo respiro, il più possibile condiviso attraverso l’ascolto delle rappresentan...

Fella, serve stop definitivo alla centralina

Moretuzzo: «E si sistemi la rete di distribuzione» Interrogazione del Gruppo Consiliare del Patto per l’Autonomia sulla costruzione di un impianto sul torrente «Il problema della nostra montagna non è quello di aumentare la produzione idroelettrica quanto quello di mettere in sicurezza i sis...

Bidoli: La partecipazione di Friulia in Bioman favorisca anche gli interessi del territorio

Il Patto per l’Autonomia chiede chiarimenti alla Giunta sui fondi destinati dalla finanziaria regionale all’impresa di Maniago.  «Friulia, come società della Regione, deve essere uno strumento per lo sviluppo del territorio, non seguire esclusivamente logiche finanziarie». Così si esprim...

Idroelettrico, in discussione la regionalizzazione

Il Patto per l’Autonomia chiede il ritiro dell’emendamento Borghi (PD) presentato in Parlamento Nuovo tentativo di esproprio di una partita fondamentale per l’autonomia del territorio, con la riproposizione alla Camera della proposta di centralizzazione delle concessioni idroelettriche avanza...

Salvaguardia del Lago di Cavazzo

Salvaguardia del Lago dei Tre Comuni, a che punto siamo con i progetti del tavolo tecnico? Interrogazione del Patto per l’Autonomia A che punto sono i progetti di salvaguardia del lago di Cavazzo? Lo chiedono alla Giunta Fedriga i consiglieri regionali del Patto per l’Autonomia, Massimo Moretuz...

Moretuzzo e Bidoli: «Si riveda la Pac nel segno del Green Deal europeo»

Depositata una mozione del Gruppo Consiliare del Patto per l’Autonomia Una revisione della Politica agricola comune 2021-27 nel segno del Green Deal europeo, facendone uno strumento per realizzare appieno la transizione ecologica dell’agricoltura. La chiedono i consiglieri regionali del Patto pe...

Legge sull’idroelettrico

Legge sull’idroelettrico.Moretuzzo e Bidoli: «Passaggio storico, verso la gestione pubblica di un bene comune. Occasione preziosa per rilancio della montagna» La legge regionale sulla gestione delle grandi derivazioni idroelettriche, discussa oggi (27 ottobre, ndr) in aula, «è un passaggio stori...

Basta giochi di potere sulle comunità di montagna

Comunità di montagna del Friuli occidentale.Bidoli: «Si persegua il bene dei territori, al di là delle appartenenze politiche» «Basta “giochi di potere”. Si promuova piuttosto, da subito, tra i rappresentanti delle comunità locali, un dibattito e un approfondimento seri, scevri da posizioni preg...

Recovery Fund e fondi UE: Occasione imperdibile per costruire un nuovo modello di sviluppo per la regione

«Il Recovery Fund e i fondi messi a disposizione dall’Unione Europea sono un’occasione imperdibile, forse l’ultima, per costruire un nuovo modello di sviluppo per la nostra regione». Ne è convinto il capogruppo del Patto per l’Autonomia in Consiglio regionale, Massimo Moretuzzo, che su questi...

Basta posizioni pregiudiziali

Comunità di montagna del Friuli occidentale.Bidoli: «La Giunta promuova un dibattito serio tra gli enti locali coinvolti.Basta posizioni pregiudiziali» «Una brutta pagina dei lavori del Consiglio regionale». È il commento del consigliere regionale del Patto per l’Autonomia, Giampaolo Bidoli, in ...

Il futuro socio-economico dei nostri territori

Moretuzzo e Bidoli: « Per raggiungere l’obiettivo di regione pilota del Green Dealsi punti sul lavoro sostenibile» Accolto ordine del giorno del Patto per l’Autonomiasulla legge in materia di lavoro «Se il Friuli-Venezia Giulia intende veramente candidarsi come regione pilota per la sperimentaz...

Dubbi sull'impatto ambientale dell'allevamento di suini a Usago

Bidoli: «Vigileremo sull’iter autorizzativo e sull’operato della Giunta» Promette di continuare a vigilare sull’iter procedurale del progetto di realizzazione di un allevamento intensivo di suini a Usago di Travesio, il consigliere regionale del Patto per l’Autonomia, Giampaolo Bidoli, dopo a...

Una rete regionale dei cammini

Ne chiede l’istituzione un progetto di legge del Patto per l’Autonomia. Bidoli: «Primo passo verso una nuova concezione del turismo e della valorizzazione territoriale» Una rete regionale dei cammini. Ne chiede l’istituzione il Gruppo Consiliare del Patto per l’Autonomia con un progetto di le...

Mense scolastiche, no a monoporzioni e a stoviglie usa e getta.

«Così si danneggiano bambini e ambiente». Interrogazione del Patto per l’Autonomia Il ritorno a scuola coincide anche con la ripresa della somministrazione dei pasti ad alunni e docenti nelle mense scolastiche. Il Protocollo ministeriale, approvato a inizio agosto, prevede la distribuzio...

Dettare le linee dello sviluppo

L'ordine del giorno approvato dalla giunta regionale il 29 luglio scorso e relativo alla realizzazione di grandi infrastrutture sul territorio regionale, dalla Cimpello - Gemona al traforo del Monte Rest ha suscitato un dibattito importante. Alcuni degli intervenuti hanno cercato di semplific...

Oltre 10 mila firme per il Tagliamento patrimonio Unesco

Campagna sostenuta anche da Licia Colò, che invita a sottoscrivere la petizione lanciata dal Patto per l’Autonomia Diecimila firme per un’unica, forte, richiesta: il Tagliamento venga riconosciuto patrimonio mondiale dell’umanità Unesco. Continua a raccogliere consensi la petizione online lan...

Petizione per la candidatura del Tagliamento a patrimonio Unesco: raccolte oltre 8 mila firme.

La sottoscrivono anche Luca Mercalli e Mario Tozzi. Dibattiti sul territorio con Massimo Moretuzzo e Tullio Avoledo il 7 agosto a Camino al Tagliamento e l’11 agosto a Socchieve Anche Luca Mercalli e Mario Tozzi hanno firmato la petizione lanciata dal Patto per l’Autonomia per chiedere che il...

Moretuzzo: La Giunta Fedriga apre a un futuro di cemento e disastri ambientali

 Pesanti critiche del Patto per l’Autonomia al via libera della maggioranza a opere di grande impatto sul territorio. «La Giunta Fedriga apre a un futuro di cemento e disastri ambientali. Con le risorse finanziarie del Recovery Fund, si attiverà per promuovere opere a grande impatto che ...

Moretuzzo: «La Giunta finanzia cattedrali nel deserto»

Duro attacco del Patto per l’Autonomia dopo la scelta di destinare importanti risorse per nuovi impianti sportivi invernali. «Vengano usate piuttosto per progetti di turismo sostenibile» «Una decisione fuori dalla realtà». Duro attacco alla Giunta Fedriga del capogruppo del Patto per l’Autono...

Il Tagliamento è una risorsa inestimabile e va tutelata

Pieno sostegno di Klement Tockner, massimo esperto al mondo del “re dei fiumi alpini”, alla candidatura a patrimonio mondiale UnescoA “I giovedì del Patto” noti rappresentanti del mondo scientifico internazionale hanno illustrato l’unicità del fiume «Il Tagliamento conserva la natura dinamica...

La scienza in campo per il Tagliamento patrimonio mondiale Unesco

A “I giovedì del Patto” esperti del fiume ne illustreranno l’unicità e le ragioni per la sua tutela.Diretta il 23 luglio, alle 21, sulla pagina Facebook del Patto per l’Autonomia. Da anni il Tagliamento è al centro dell’attenzione di naturalisti e scienziati di tutto il mondo, che lo consider...

Tagliamento all'Unesco, 5000 firme

Sono oltre 5000 le firme per chiedere che il Tagliamento sia candidato a patrimonio dell'umanità Unesco e che la Regione si faccia parte attiva di questa azione.

Oltre 5 mila firme in pochi giorni per chiedere la tutela Unesco per il Tagliamento

Oltre 5 mila firme per chiedere che il Tagliamento sia candidato a patrimonio dell’umanità Unesco e che la Regione si faccia parte attiva di questa azione. La petizione, indirizzata dal segretario del Patto per l’Autonomia, Massimo Moretuzzo, al ministro dell’Ambiente e della tutela del territori...

Tagliamento patrimonio dell’umanità Unesco. Oltre 5000 firme raccolte

Oltre 5 mila firme in pochi giorni per chiedere la tutela Unesco per il Tagliamento. La petizione lanciata dal Patto per l’Autonomia

Tagliamento sito Unesco: già oltre 5.000 le firme raccolte

Oltre 5 mila firme per chiedere che il Tagliamento sia candidato a patrimonio dell’umanità Unesco e che la Regione si faccia parte attiva di questa azione.

Raccolte oltre 5 mila firme in pochi giorni per chiedere la tutela Unesco per il Tagliamento

Ampia adesione alla petizione lanciata dal Patto per l’AutonomiaOltre 5 mila firme per chiedere che il Tagliamento sia candidato a patrimonio dell’umanità Unesco e che la Regione si faccia parte attiva di questa azione. La petizione, indirizzata dal segretario del Patto per l’Autonomia, Massimo M...

Tagliamento patrimonio dell'Umanità: oltre 5 mila firme in pochi giorni

Ampia adesione alla petizione lanciata per chiedere la tutela Unesco. Morettuzzo: "Mobilitazione straordinaria che segna la distanza con la Giunta e la maggioranza regionali"

Superate le 5 mila firme per il Tagliamento Unesco

L’ampia adesione alla petizione lanciata dal Patto per l’Autonomia "segna la distanza con la Giunta regionale"

Oltre 5 mila firme in pochi giorni per chiedere la tutela Unesco per il Tagliamento

L’ampia adesione alla petizione lanciata dal Patto per l’Autonomia «segna la distanza con la Giunta regionale» Oltre 5 mila firme per chiedere che il Tagliamento sia candidato a patrimonio dell’umanità Unesco e che la Regione si faccia parte attiva di questa azione. La petizione, indirizzata ...

Il Consiglio regionale boccia la candidatura Unesco del fiume Tagliamento

La mozione sul Re dei fiumi alpini era stata presentata da Patto per l’Autonomia e da altri partiti di opposizione. La maggioranza ha parlato di "Strumentalizzazione"

Il Gazzettino. Tagliamento è scontro: non si mettano bandierine

L'assessore: per l'Unesco stiamo già lavorando. Morettuzzo: ha perso l'occasione per chiedere scusa

Raccolte tremila firme «Il fiume sia tutelato»

Adesioni alla mozione sul Tagliamento bocciata in Regione «Fare marcia indietro». Il centrodestra: progetto più ampio 12 LUGLIO 2020 SPILIMBERGO Quasi tremila firme raccolte nell’arco di 48 ore per chiedere al ministro dell’Ambiente Sergio Costa e al presidente Massimiliano Fedriga che il Tagli...

Botta e risposta sul Tagliamento Unesco

Scoccimarro: "Una minoranza vorrebbe mettere la propria bandiera". Replica Moretuzzo: "Altro che mozione strumentale!"

Tagliamento: Moretuzzo (Patto), petizione per la tutela del fiume

La si smetta, quindi, di nascondersi dietro un dito: evidentemente fino ad oggi Scoccimarro e la Maggioranza hanno pensato più agli interessi che gravitano attorno a questo fiume, piuttosto che alla sua tutela. Noi non ci stiamo e le quasi 3mila adesioni che la petizione per il riconoscimento Une...

Tagliamento. Moretuzzo (Patto), mozione per la tutela del fiume

L’assessore Fabio Scoccimarro ha perso una buona occasione per scusarsi dell’errore che ha commesso, assieme al Centrodestra, bocciando in Aula la mozione con cui si chiedeva di adoperarsi affinché il fiume Tagliamento sia riconosciuto Patrimonio mondiale Unesco. Parlare della nostra come di una ...

Moretuzzo replica a Scoccimarro: altro che mozione strumentale! L’assessore si scusi per aver umiliato il Tagliamento

In due giorni raccolte quasi 3 mila firme per il riconoscimento Unesco Di seguito la replica del capogruppo del Patto per l’Autonomia, Massimo Moretuzzo, alla nota dell’assessore regionale Fabio Scoccimarro nella quale definisce “surreale” il dibattito scatenato sulla stampa e nell’opinione p...

Già mille firme per il Tagliamento

La petizione sostiene la candidatura del fiume a patrimonio dell'Unesco

Tagliamento nell’Unesco: già un migliaio le firme raccolte

Mille firme, raccolte nell’arco di poche ore, per chiedere al ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, Sergio Costa, e al presidente della Regione, Massimiliano Fedriga, che il Tagliamento sia patrimonio dell’umanità Unesco e che la Regione si faccia parte attiva di questa...

Unesco, mille firme per il Tagliamento

Raccolte in poche ore, dopo la bocciatura in Consiglio regionale, per chiedere che il re dei fiumi alpini sia Patrimonio dell’Umanità

Petizione lanciata dal Patto per l’Autonomia, 1000 firme in poche ore per chiedere la tutela Unesco per il Tagliamento

1000 firme, raccolte nell’arco di poche ore, per chiedere al ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, Sergio Costa, e al presidente della Regione, Massimiliano Fedriga, che il Tagliamento sia patrimonio dell’umanità Unesco e che la Regione si faccia parte attiva di questa ...

Il Tagliamento tutelato dall'Unesco, la petizione

Il Tagliamento tutelato dall'Unesco, la petizione „Su change.org è attiva una raccolta di sottoscrizioni per chiedere il riconoscimento della tutela del fiume.

Messaggero Veneto: Oltre mille firme in poche ore per il Tagliamento patrimonio dell'Unesco

Sono state raccolte mille firme, nell'arco di poche ore, per chiedere al ministro dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare, Sergio Costa, e al presidente della Regione, Massimiliano Fedriga, che il Tagliamento sia Patrimonio dell'umanità Unesco e che la Regione si faccia parte attiv...

1000 firme in poche ore per chiedere la tutela Unesco per il Tagliamento

Grande adesione alla petizione lanciata dal Patto per l’Autonomia. Artisti, scrittori e giornalisti a sostegno della candidatura del fiume a patrimonio dell’umanità.  1000 firme, raccolte nell’arco di poche ore, per chiedere al ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del m...

In migliaia firmano petizioni e documenti: il Tagliamento è unico dobbiamo salvarlo

Un movimento trasversale vuole riqualificare il fiume più naturale d’Europa. Legambiente ai sindaci: servono aree di espansione per evitare le piene

Avoledo: «Salvare il Tagliamento significa mettere al sicuro anche il nostro futuro»

Lo scrittore: «Siamo chiamati a una battaglia in difesa della natura»       UDINE. Ventuno consiglieri regionali hanno detto no alla proposta del Patto per l’Autonomia di far dichiarare il Tagliamento patrimonio dell’Unesco.Quel voto contrario non è ...

Bocciata la candidatura Unesco del fiume Tagliamento: il caso spacca la politica regionale

L'avevano presentata all'Aula i consiglieri regionali delle opposizioni, riscontrando però da subito la contrarietà dei consiglieri di maggioranza, che hanno parlato di «strumentalizzazione in quanto non si fa alcun accenno alla salvaguardia delle popolazioni rivierasche e dei territori circostanti»

Moretuzzo e Bidoli: La maggioranza umilia il Tagliamento, l’anima del Friuli

Moretuzzo e Bidoli: «La maggioranza umilia il Tagliamento, l’anima del Friuli» Bocciata la mozione del Patto per l’Autonomia sottoscritta da tutti i gruppi di opposizione per la candidatura del Tagliamento a patrimonio dell’umanità UNESCO «La maggioranza in Consiglio regionale ha espresso ch...

La maggioranza umilia il Tagliamento, l’anima del Friuli

Bocciata la mozione sul riconoscimento del fiume come patrimonio dell’umanità dall’UNESCO

Trieste Prima. Mozione "Tagliamento patrimonio dell'Unesco", secco no dalla Maggioranza.

Mozione "Tagliamento patrimonio dell'Unesco", secco no dalla Maggioranza „Secco "no" dei consiglieri di Maggioranza, che hanno parlato di "strumentalizzazione in quanto non si fa alcun accenno alla salvaguardia delle popolazioni rivierasche e dei territori circostanti". A presentare la mozione 18...

Bocciata la mozione per il Tagliamento patrimonio Unesco

Per il patto per l'autonomia, che aveva proposto il riconoscimento, la maggioranza "umilia l’anima del friuli"

PATTO, MOZIONE PER SOSTEGNO CANDIDATURA TAGLIAMENTO PATRIMONIO UNESCO

La Regione si impegni per proporre la candidatura a patrimonio mondiale dell’umanità Unesco il fiume Tagliamento, straordinario dal punto di vista paesaggistico ed ecologico, l’ultimo corridoio fluviale intatto delle Alpi, oggetto di numerosi studi da parte della comunità scientifica internaziona...

Giornale Nordest

“La Regione si impegni per proporre la candidatura a patrimonio mondiale dell’umanità Unesco il fiume Tagliamento, straordinario dal punto di vista paesaggistico ed ecologico, l’ultimo corridoio fluviale intatto delle Alpi, oggetto di numerosi studi da parte della comunità scientifica internazion...

Friulioggi.it. Tagliamento patrimonio dell’UNESCO, azione incrociata in FVG

Proporre la candidatura del Tagliamento come patrimonio mondiale dell’umanità Unesco. Questa la richiesta dei consiglieri regionali di Patto per l’Autonomia Massimo Moretuzzo e Giampaolo Bidoli in una mozione che è stata sottoscritta da tutti i consiglieri di opposizione.

Tagliamento bene comune

Il Patto per l'Autonomia ha lanciato una raccolta firme per impegnare la Regione F-VG a promuovere il riconoscimento del Tagliamento a Patrimonio Mondiale Naturale.

Materiali

Contributi ai piccoli Comuni per incentivare l’utilizzo dei “Buoni spesa solidali"
Dimensione: 204.90 kb
What are the political obstacles to the transition to renewable energy?
Dimensione: 991.90 kb
Nuove norme in materia di lavori pubblici di interesse regionale e locale
Dimensione: 247.93 kb
Volantino sulle tematiche ambientali diffuso durante la campagna elettorale.
Dimensione: 508.20 kb

Prossimi appuntamenti

Il Patto appoggia FFF

FAQ

Qual'è la posizione del Patto per l'Autonomia rispetto alle centraline idroelettriche?

Il Patto sostiene la necessità di sottrarre lo sfruttamento delle acque dagli interessi economici esterni al territorio. Gli utili della produzione dell'energia elettrica devono essere indirizzati primariamente a sostenere i territori nei quali hanno sede le centrali. Per questa ragione è necessario instituire una società regionale per la gestione degli impianti idroelettrici che ne assuma il controllo a scadenza delle concessioni. Contestualmente è necessario ridurre il numero delle cantrali che spesso impattano sulle risorse idriche senza produrre significativi quantitativi di energia elettrica.

Qual'è la posizione del Patto rispetto alla tutela dei Magredi?

I Magredi del Friuli sono ecosistemi unici in Europa che devono essere tutelati per la straordinaria ricchezza che custodiscono in termini di biodiversità. Per questa ragione riteniamo che si debbano ad esempio vietare le attività sportive ad elevato impatto, che rischiano di danneggiarne gli equilibri.

Il 5G è una tecnologia pericolosa?

Non esistono attualmente evidenze scientifiche che dimostrino la pericolosità delle nuove tecnologie di trasmissione 5G, trattandosi di impianti di recentissima concezione. A maggior ragione riteniamo che l'ente Regione debba farsi carico di monitorare con attenzione lo sviluppo di questa tecnologia nel nostro territorio.

Cosa ne pensa il Patto del movimento Fridays For Future?

Il Patto per l'Autonomia ritiene che sia importante sostenere la diffusione di una maggiore coscienza ambientale in ogni forma. I giovani di Fridays For Future stanno svolgendo un grande lavoro, per il quale vanno sostenuti. Per questa ragione il Gruppo Consiliare del patto ha favorito la massima attenzione del Consiglio Regionale nei confronti di questo movimento.

Argomenti correlati

icona Economia
Economia
e territorio

Jôf di Montasio


Logo Patto per l'Autonomia

Via Alessandro Manzoni, 21
33032 Pozzecco di Bertiolo (UD)

Tel: +39 342 163 3878
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ufficio stampa: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter