Patto per l'Autonomia | Pat pe Autonomie | Pakt Za Avtonomijo | Pakt für die Autonomie

  • Agricoltura biologica
  • economia circolare

Economia

La specialità è uno strumento che può consentire alla Regione di stabilire nuove regole a favore dell'economia locale. Il Patto per l'Autonomia propone di sostenere le imprese del territorio attraverso meccanismi che ne favoriscano la posizione nelle gare pubbliche così come già avviene nelle province autonome di Trento e Bolzano.

Il Patto per l'Autonomia inoltre crede nello sviluppo economico basato sull'economia circolare, l'agricoltura biologica, la valorizzazione delle tipicità del territorio, l'energia da fonti rinnovabili, la rigenerazione urbana.

Il Patto in azione

Materiali

Documenti economia

Contributi ai piccoli Comuni per incentivare l’utilizzo dei “Buoni spesa solidali"
Dimensione: 204.90 kb
Nuove norme in materia di lavori pubblici di interesse regionale e locale
Dimensione: 247.93 kb

Economia solidale

Le piccole botteghe in tanti comuni del Friuli-Venezia Giulia sono presenze economiche che svolgono anche funzioni sociali. Offrono a tante persone, in particolare agli anziani, occasioni di socializzazione.

E' un tessuto economico/sociale in crisi, a causa dello sviluppo dei centri commerciali, ma alcuni comuni hanno sperimentato nuove forme di sostegno, quali i buoni spesa solidali, ottenendo ottimi risultati.

Per questo il Patto per l'Autonomia sta promuovendo una Legge Regionale che impegna la Regione a sostenere con fondi propri i comuni che stanno sviluppando questi nuovi strumenti di economia solidale.

Facciamo lavorare le nostre imprese

Il Patto Per l'Autonomia ha deciso di farsi promotore di una battaglia a favore delle imprese del Friuli-Venezia Giulia: dare più spazio alle imprese del territorio nelle gare ed appalti di valenza regionale.

Questo obbiettivo può essere raggiunto usando i margini di trattativa con lo stato garantiti dalla specialità regionale per derogare al codice degli appalti. Si tratta di una soluzione già adottata con successo dalle provincie autonome di Trento e Bolzano, che nel settore edile ha prodotto risultati significativi.

Per questo motivo i consiglieri regionali Massimo Moretuzzo e Giampaolo Bidoli hanno presentato una mozione per spingere la giunta ad attivarsi nei confronti dello stato per ottenere la possibilità di agire a favore delle imprese locali.

Il Patto appoggia FFF

FAQ

Qual'è la posizione del Patto per l'Autonomia rispetto alla Centrale Unica di Committenza?

Il Patto sostiene la necessità di modificare radicalmente il funzionamento della CUC, che sta determinando gravi danni all'economia regionale: gli Enti Locali hanno subito aggravi di costo, e le imprese locali sono state escluse come fornitori di servizi a beneficio di società di altre regioni.

Il 5G è una tecnologia pericolosa?

Non esistono attualmente evidenze scientifiche che dimostrino la pericolosità delle nuove tecnologie di trasmissione 5G, trattandosi di impianti di recentissima concezione. A maggior ragione riteniamo che l'ente Regione debba farsi carico di monitorare con attenzione lo sviluppo di questa tecnologia nel nostro territorio.

Argomenti correlati

icona Economia
Ambiente

Prosciutto di San Daniele


Logo Patto per l'Autonomia

Via Alessandro Manzoni, 21
33032 Pozzecco di Bertiolo (UD)

Tel: +39 342 163 3878
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ufficio stampa: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter