Tutela dei Bacini idrici montani

La gestione dell’acqua e della produzione di energia è fondamentale per il futuro del Friuli-Venezia Giulia, in particolare per le aree montane dove si assiste al “saccheggio” dei corsi d’acqua a scopo idroelettrico, sovvenzionato da incentivi statali.

Il Patto per l'Autonomia propone una moratoria sulla realizzazione di nuove centraline idroelettriche e la costituzione di una società pubblica regionale per la produzione di energia

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le informazioni aggiornate sulle nostre attività