Newsletter del Patto per l'Autonomia

Newsletter del Patto per l'Autonomia
Questa email contiene immagini, se non le vedi, Clicca qui per vederle online 
Patto per l’Autonomia | Pat pe Autonomie | Pakt Za Avtonomijo | Pakt für die Autonomie

Tesseramento 2022

È possibile iscriversi al Patto per l'Autonomia tramite il sito web, pagando con Paypal o carta di credito.

 

Il Patto in azione

Inaccettabile il via libera al progetto Siot.

image

«Siamo di fronte all’ennesima presa in giro della Giunta Fedriga, nei confronti delle comunità e del Consiglio regionale». Così il capogruppo del Patto per l’Autonomia Massimo Moretuzzo alla notizia della convocazione odierna della conferenza dei servizi sul progetto di costruzione di un impianto di cogenerazione di Siot a Paluzza. «Che senso ha – ci spieghi l’Assessore Scoccimarro – convocare la conferenza dei servizi e, tra meno di una settimana, il confronto tecnico tra Agenzia per l’energia del Friuli-Venezia Giulia e Siot, dichiarando già che la politica non può intervenire se non per chiedere di rispettare le norme vigenti? È evidente che il tavolo di confronto tecnico sarà una farsa. Il percorso verso la costruzione delle centrali di cogenerazione da fonti fossili nelle stazioni di pompaggio dell’oleodotto transalpino di Siot andrà avanti, con il beneplacito della Giunta Fedriga che abdica di fronte ai poteri forti, quei poteri che fanno pesare la massimizzazione dei profitti a favore delle società multinazionali rispetto agli interessi delle comunità che, con i loro amministratori, si sono mobilitate negli ultimi mesi contro il progetto. Dalla valutazione espressa da Ape è evidente che si tratta esclusivamente di una speculazione finanziaria, che avrà un impatto ambientale pesantissimo e un aumento dei consumi energetici ingiustificabile. Eppure si continua a dare per scontata la realizzazione degli impianti, che invece per il Patto per l’Autonomia va fermata. I progetti presentati da Siot non possono essere imposti contro la volontà delle comunità locali. E la Giunta nell’accogliere, alcuni mesi fa, il nostro ordine del giorno, sottoscritto da numerosi consiglieri regionali, anche della maggioranza, si era impegnata ad assicurare una procedura trasparente, nell’interesse e in ascolto delle comunità. Ci dica ora il Presidente Fedriga che fine ha fatto quell’impegno!», conclude Moretuzzo.


Leggi di più

Cordoglio del Patto per l’Autonomia per la giovane vittima dell’incendio a Pasian di Prato

dichiarano i consiglieri regionali del Patto per l'Autonomia, Massimo Moretuzzo e Giampaolo Bidoli.
«Ci auguriamo – proseguono i consiglieri – che le altre persone coinvolte possano rimettersi al meglio e in tempi rapidi».


Leggi di più

Problemi irrisolti per Sanità, Enti Locali e transizione energetica

image

«Il tempo degli slogan sta finendo e tutte le criticità che si stanno verificando nei settori chiave della vita regionale emergono nella loro drammaticità. Durante la scorsa campagna elettorale e anche all’inizio della legislatura avevamo assistito a una serie di promesse sulle problematiche presenti allora, ma che, anche oggi, ritroviamo tali e quali. È perciò necessario passare a reali proposte attraverso progetti in grado di risolvere le questioni più urgenti, dalla Sanità agli Enti Locali alla transizione energetica, dando soddisfazione a imprese, cittadini e società civile». Questa la risposta del capogruppo del Patto per l'Autonomia Massimo Moretuzzo alle dichiarazioni del Presidente Fedriga rilasciate nella conferenza stampa odierna.

Moretuzzo parla di «colossale spreco di risorse in un momento in cui, per fortuna, ve ne sono tante a disposizione, spreco che ha vanificato l’opportunità di provvedere a interventi mirati a mettere realmente in sicurezza il sistema in vista delle sfide future. Sono stati gettati al vento molti fondi, come i 40 milioni di euro per i bonus energetici neppure utilizzati dalle imprese. Un fallimento che avevamo annunciato. Senza dimenticare tutti i fondi, oltre 700 milioni di euro, bloccati nei cassetti dei Comuni, incapaci di fare investimenti e di spendere tali somme, perché gli Enti Locali sono al collasso. Un’occasione mancata anche rispetto alla transizione ecologica ed energetica non più rinviabile».

Guardando al futuro, Moretuzzo ribadisce il proposito da parte del Gruppo Consiliare del Patto per l’Autonomia di «costruire un’alternativa all’attuale amministrazione regionale, capace di porre realmente al centro dell’azione politica le questioni che la Giunta Fedriga non è stata in grado di affrontare, a partire dall’esercizio reale e lungimirante della specialità regionale per fare prima e meglio dello Stato le cose necessarie nei settori chiave».


Leggi di più

 

@PattoMatto

La pagina satirica
dei fan del Patto per l’Autonomia

 

Bugatto_Giuseppe.png

CHE NISSUN DISPONI DI NÔ, SENSA DI NÔ

CHE NESSUNO DISPONGA DI NOI,
SENZA DI NOI
Giuseppe Bugatto
Deputato friulano al Parlamento di Vienna
25 ottobre 1918 

Se non vuoi più ricevere messaggi cancellati