Declassamento cancellato. L’Ufficio scolastico regionale torna di primo livello. «Accogliamo con favore l’annuncio in merito del senatore Mario Pittoni», afferma Diego Navarria, componente del direttivo del Patto per l’Autonomia, che rilancia: «Ora si tratta di rivendicare e ottenere per la Regione la competenza primaria sull’istruzione, anche per rispondere in maniera efficace alle esigenze dettate dalla dimensione plurilinguistica del Friuli-Venezia Giulia.

In campagna elettorale tutti sostenevano la necessità di regionalizzare la scuola, cosa è stato fatto finora dalla maggioranza?». Nel frattempo, «si avvii un dialogo con il Ministero dell’Istruzione per la sottoscrizione di un protocollo di intesa per l’insegnamento della storia e della geografia del Friuli. Si prenda a modello il Veneto (alla Giunta Fedriga non dovrebbe
risultare difficile…), che ne ha già sottoscritto uno per la storia e la cultura venete nelle sue scuole».

Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti

Lascia i tuoi commenti

  1. Invio commento come ospite. Registrati o Accedi con il tuo account.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione
Digitare il testo presente nell'immagine qui sotto. Non è chiaro?

Iscriviti alla newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo