Nel giorno in cui è iniziato a Madrid, presso la corte suprema spagnola, il controverso processo contro i leader della secessione catalana che hanno guidato la dichiarazione di indipendenza del 2017,

il Patto per l’Autonomia esprime vicinanza e solidarietà al popolo catalano. «Nel momento in cui l’Europa è minacciata da una deriva sovranista e dal riemergere di spinte nazionaliste – al punto che il presidente dell’Europarlamento Antonio Tajani, a Basovizza, nella giornata di commemorazione delle vittime delle foibe, è arrivato a inneggiare all’Istria e alla Dalmazia italiane –, ci affianchiamo ai catalani nella lotta per un’Europa dei popoli e dei territori, rispettosa delle diversità che la compongono e del principio di autodeterminazione dei popoli – afferma Federico Simeoni, componente del direttivo del Patto per l’Autonomia –. Un traguardo al quale puntare anche in vista delle prossime elezioni europee».

Solidarietà ai perseguitati politici catalani era stata espressa in una mozione votata all’unanimità nel corso della prima assemblea generale del Patto per l’Autonomia, lo scorso mese di dicembre.

Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti

Lascia i tuoi commenti

  1. Invio commento come ospite. Registrati o Accedi con il tuo account.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione
Digitare il testo presente nell'immagine qui sotto. Non è chiaro?

Iscriviti alla newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo