Patto per l'Autonomia | Pat pe Autonomie | Pakt Za Avtonomijo | Pakt für die Autonomie

Ancora nessuna soluzione per l’Istituto Comprensivo di Meduno

Bidoli: «A rischio l’attività formativa. Si intervenga subito»

Ancora nessuna soluzione per l’Istituto Comprensivo di Meduno. Sulla questione interviene il consigliere regionale del Patto per l’Autonomia, Giampaolo Bidoli.

«E’ dal 31 agosto che le attività sono praticamente ferme, causa l’impossibilità di avere un dirigente (o un reggente) che abbia il potere di firma degli atti. Pure qualsiasi richiesta da parte dell’utenza, dei genitori o di altri non ha trovato risposta – spiega Bidoli –. E’ solo grazie alla disponibilità degli insegnanti, che si sono improvvisati nelle attività di segreteria, con enorme senso di responsabilità (straordinaria), che l’Istituto ha potuto partire. Nonostante la mia insistenza e le numerose telefonate fin dal primo giorno di scuola al Dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale, Igor Giacomini, non ho ottenuto nessuna risposta e nessuna rassicurazione. Ho potuto solo apprendere dall’Ufficio V dell’ambito territoriale di Pordenone (ex Ufficio scolastico provinciale di Pordenone) da Stefano Caravelli, che è stato trovato un supplente amministrativo (nominato tra il personale ausiliario) che provvederà ad aprire lo sportello della segreteria. E’ già qualcosa; certamente, però, il supplente, privo di esperienza, formazione e direttive precise, non potrà fare miracoli. Prima dell’avvio dell’anno scolastico, la mancanza del personale e della dirigenza era motivo di preoccupazione, ora il problema è davvero straordinario. E il grido di rabbia che giunge da tutti gli interessati, docenti, amministratori pubblici locali e genitori, mi fa dire che se non si troverà urgentemente una soluzione per l’Istituto Comprensivo di Meduno – che già sta scontando il problema grave del sottodimensionamento – si rischierà di compromettere l’attività formativa dell’Istituto (nomina dei supplenti, ecc). Si consideri inoltre che all’interno del Comprensivo “A. Andreuzzi” di Meduno è presente anche il plesso montano di Tramonti e che bisognerà ripensare all’istituto della deroga e soprattutto alla rivendicazione della competenza regionale in ambito scolastico per evitare che tali situazioni si verifichino di nuovo. Si faccia presto per risolvere la situazione di Meduno, nota da tempo – è l’appello che Bidoli rivolge all’Ufficio Scolastico Regionale –, e poi si affronti la questione con responsabilità e attenzione».


Prossimi appuntamenti

Non ci sono eventi futuri

Volantini

                       
Dimensione: 410.05 kb
Lunedì 4 novembre 2019 - ore 20:30. Palazzo Colossis - via del Municipio 20, Meduno
Dimensione: 339.66 kb
Lunedì 4 novembre 2019 - ore 20:30. Palazzo Colossis - via del Municipio 20, Meduno.
Dimensione: 421.57 kb

Logo Patto per l'Autonomia

Via Alessandro Manzoni, 21
33032 Pozzecco di Bertiolo (UD)

Tel: +39 342 163 3878
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ufficio stampa: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter