Presentato un Ordine del giorno

Con il Ddl 62, in corso di discussione, la Giunta ha cercato con un tratto di penna di abrogare in sordina l’intera legge istitutiva degli Ecomusei, realtà che ormai da molti anni concorrono alla conservazione del patrimonio culturale e sociale di tutto il territorio regionale. Abrogare la legge senza una disciplina sostitutiva avrebbe comportato un grave danno per queste realtà che si sarebbero trovate nell’impossibilità di proseguire la propria attività e dare continuità ai propri progetti. «L’assessore competente, recependo le nostre sollecitazioni, ha scelto di intraprendere un’altra strada che, sanando le criticità presenti nell’attuale normativa, permetterà un’ottimizzazione del sistema ecomuseale – osserva il consigliere regionale del Patto per l’Autonomia, Giampaolo Bidoli –. Tuttavia, finché il nuovo testo non sarà pronto, le preoccupazioni rimangono, e proprio per questo motivo abbiamo presentato un Ordine del giorno con cui chiediamo alla Giunta tempi certi e celeri per l’approvazione della legge e dei relativi regolamenti salvaguardando i principi ispiratori della disciplina che sono tuttora dei punti di forza da valorizzare, a partire dalla centralità del legame degli Ecomusei con le comunità territoriali. Solo in questo modo il futuro degli Ecomusei sarà garantito».

Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti

Lascia i tuoi commenti

  1. Invio commento come ospite. Registrati o Accedi con il tuo account.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione
Digitare il testo presente nell'immagine qui sotto. Non è chiaro?

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le informazioni aggiornate sulle nostre attività