fbpx

Patto per l'Autonomia | Pat pe Autonomie | Pakt Za Avtonomijo | Pakt für die Autonomie

logoefa mini

Audizione del Consorzio Agrario in Consiglio Regionale

Moretuzzo: «La Regione prenda posizione in modo forte contro la fusione»

«La vicenda della possibile cessione del Consorzio Agrario del Friuli-Venezia Giulia, o del suo patrimonio e di suoi rami d’azienda, a una rete di consorzi di livello statale, è emblematica da diversi punti di vista – afferma il capogruppo del Patto per l’Autonomia, Massimo Moretuzzo, intervenendo sul futuro del Consorzio e in particolare sulla sua adesione al progetto sponsorizzato da Coldiretti –. Siamo di fronte all’ennesimo asset strategico friulano che rischia di venire smantellato a beneficio di un nuovo “processo di aggregazione per offrire traiettorie di futuro alle imprese agricole del Friuli Venezia Giulia”, tanto per citare il nuovo commissario veronese (un altro…) di Coldiretti, calato sulle pianure friulane per tacitare il malcontento della cosiddetta base».
Qualora la paventata aggregazione andasse in porto, per Moretuzzo assisteremmo alla perdita di controllo regionale di una realtà decisamente significativa con i suoi 2 mila 200 soci, 120 milioni di euro di fatturato e un patrimonio di 22 milioni di euro. «Patrimonio che, guarda caso, dovrebbe essere il primo elemento a confluire in questa nuova progettualità statale che andrà a definire le nuove sorti magnifiche e progressive dell’agricoltura italica – commenta il capogruppo del Patto per l’Autonomia –. C’è decisamente di che preoccuparsi, come dimostrato dalle reazioni di parti importanti del mondo agricolo friulano, a partire dalle dimissioni del presidente regionale di Coldiretti Pavan. È fondamentale che una posizione forte venga assunta anche dai vertici istituzionali regionali. L’audizione odierna (18 novembre, ndr) in II Commissione da parte dei dirigenti del Consorzio Agrario ha confermato che i rischi di questa operazione non sono accettabili e che la politica deve intervenire in modo deciso». Una posizione «morbida» non è accettabile per Moretuzzo, visto che, «soprattutto in momenti come questi, la Regione ha un ruolo fondamentale nell’indirizzare le politiche economiche del proprio territorio, in primis nelle scelte sull’utilizzo delle risorse disponibili e sui contributi, anche comunitari, che possono o meno essere assegnati ai vari settori. È pertanto evidente che gli elementi, quantomeno per una convinta moral suasion, ci sono tutti».
«La difesa della specialità regionale, spesso evocata a sproposito, più quasi come un feticcio che come strumento formidabile per dare risposte importanti alle questioni che rischiano di travolgerci, passa anche – se non soprattutto – attraverso la capacità di trattenere i centri decisionali ed economici sul nostro territorio. Fra questi il Consorzio Agrario – conclude Moretuzzo –. È bene che tutto il Consiglio Regionale e la Giunta Fedriga ne tengano conto».


Prossimi appuntamenti

Non ci sono eventi futuri

Volantini

                       
Dimensione: 410.05 kb
Lunedì 4 novembre 2019 - ore 20:30. Palazzo Colossis - via del Municipio 20, Meduno
Dimensione: 339.66 kb
Lunedì 4 novembre 2019 - ore 20:30. Palazzo Colossis - via del Municipio 20, Meduno.
Dimensione: 421.57 kb

Logo Patto per l'Autonomia

Via Alessandro Manzoni, 21
33032 Pozzecco di Bertiolo (UD)

Tel: +39 342 163 3878
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ufficio stampa: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter