Patto per l'Autonomia | Pat pe Autonomie | Pakt Za Avtonomijo | Pakt für die Autonomie

Il Piccolo - Dall'ira di Illy per la copertura "mancata" all'ultima intesa fra Padoan e Serracchiani

«Un obiettivo di legislatura? Farsi restituire dallo Stato i soldi che Tondo-Serracchiani gli hanno indebitamente regalato».

Più di tutti, a incenerire gli accordi finanziari sull'asse Trieste-Roma, è stato Sergio Cecotti, l'ispiratore del Patto per l'Autonomia. L'ex governatore e sindaco di Udine ha demolito prima il Tondo-Tremonti e poi il Serracchiani-Padoan, i due protocolli di un decennio «da cancellare come errore della storia». Per Cecotti i governi regionali avrebbero dovuto battere i pugni, blindare le risorse locali, resistere nel nome della specialità. E invece, in un contesto nazionale di difficoltà, il Friuli Venezia Giulia, le sue casse, le ha dovute aprire, eccome.

 

IlPiccolo13022019patti1 modificataIlPiccolo13022019patti1 modificata


Prossimi appuntamenti

Non ci sono eventi futuri

Logo Patto per l'Autonomia

Via Alessandro Manzoni, 21
33032 Pozzecco di Bertiolo (UD)

Tel: +39 342 163 3878
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ufficio stampa: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter