fbpx

Patto per l'Autonomia | Pat pe Autonomie | Pakt Za Avtonomijo | Pakt für die Autonomie

logoefa mini

Enti locali. Moretuzzo: «Situazione drammatica, ma per l’Assessore Roberti va tutto bene.

29 Luglio 2022

Enti locali.

Moretuzzo: «Situazione drammatica, ma per l’Assessore Roberti va tutto bene.

La distribuzione a pioggia di milioni di euro non risolve le tante criticità»

«Dopo oltre 4 anni e mezzo dall’inizio della legislatura e le promesse fatte in campagna elettorale, il mondo degli enti locali è in condizioni peggiori di quelle delle legislature precedenti – ha affermato il capogruppo del Patto per l’Autonomia Massimo Moretuzzo, a margine del dibattito sull’assestamento di bilancio, relativamente agli investimenti locali per il rilancio –. La distribuzione a pioggia di milioni di euro fatta in modo discrezionale dalla Giunta Fedriga non risolve i nodi di una situazione drammatica: mancanza di personale, uffici al collasso, difficoltà a garantire i servizi e a spendere le risorse disponibili, non di rado ferme nei cassetti per progetti non cantierati. Eppure per l’Assessore Roberti tutto sta funzionando alla perfezione, la riforma basata sulle Comunità è a pieno regime e gli Edr sono la risposta giusta alla mancanza delle compiante Province. Evidentemente la Giunta regionale non ha contezza di quello che sta succedendo nei municipi del Friuli-Venezia Giulia oppure sta deliberatamente facendo finta di nulla, e non esercita una delle principali competenze regionali, ovvero la gestione del sistema delle autonomie locali. Certo è che la situazione sta precipitando, prima ce ne rendiamo conto, meglio è».

«Anche con questo assestamento – ha osservato Moretuzzo – la maggioranza ha inteso introdurre nuove misure contributive, sicuramente interessanti sulla carta, ma che sollevano diversi dubbi sulla concreta applicazione. Basti pensare alla misura con cui si crea un canale contributivo rivolto ai titolari di pensione minima per le spese di tipo veterinario per gli animali domestici: paradigmatica sulle modalità di gestione. È veramente incredibile che la Regione costruisca una norma per l’erogazione di contributi di modico valore (massimo 300 euro) e lo è ancora di più nel momento in cui l’individuazione della platea dei beneficiari viene delegata ai servizi sociali di ciascun Comune che sono in perenne affanno tra carenza di organico e adempimenti amministrativi sempre più onerosi».


Prossimi appuntamenti

Non ci sono eventi futuri

Logo Patto per l'Autonomia

Via San Lazzaro, 18
33043 Cividale del Friuli (UD)

Tel: +39 342 163 3878
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ufficio stampa: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter