Patto per l'Autonomia | Pat pe Autonomie | Pakt Za Avtonomijo | Pakt für die Autonomie

logoefa mini

Nuova testata in lingua friulana.

25 Novembre 2022

Nuova testata in lingua friulana.

Moretuzzo: «Passo importante per la promozione del friulano e per la diffusione dell’alfabetizzazione»

«La nuova testata in lingua friulana è un passo importante per la promozione del friulano, per veicolarne l’uso in tutti i contesti (quindi anche quello informativo), e per lo sviluppo delle competenze nella stessa lingua». Così il capogruppo del Patto per l’Autonomia Massimo Moretuzzo, che oggi a Udine ha partecipato alla presentazione de “La Vôs dai Furlans”, la nuova iniziativa editoriale del gruppo Mediafriuli che comprende un settimanale cartaceo e un sito, entrambi interamente in lingua friulana. 

«La presenza della lingua friulana negli organi di informazione, soprattutto nella forma scritta, è strategica poiché, da un lato, riconosce il fatto che il friulano può essere utilizzato in ogni situazione della vita quotidiana e, dall’altro, favorisce la diffusione dell’alfabetizzazione, che va incentivata se vogliamo garantire un futuro alla lingua, che è anche veicolo di identità e appartenenza – continua Moretuzzo –. Se consideriamo che, secondo le proiezioni contenute nel Piano generale di politica linguistica per la lingua friulana 2021-25, proposto dall’Agjenzie regjonâl pe lenghe furlane, 100 mila parlanti regolari la lingua friulana spariranno entro il 2050, quasi un quarto degli attuali, questa nuova iniziativa editoriale può veicolare un’azione efficace per incentivare la lettura in lingua friulana e favorire l’apprendimento di quella scritta. Non è un mistero, infatti, che non sono molti i friulani che sanno leggere nella loro lingua e meno ancora la scrivono. Salutiamo, dunque, con favore la nascita de “La Vôs dai Furlans” anche grazie a una realtà imprenditoriale che ha fortemente creduto in questo progetto, comprendendone le potenzialità». 

«Siamo convinti che promuovere l’uso della lingua friulana, e la diversità linguistica in genere, sia cruciale per la crescita sociale, civile ed economica del Friuli-Venezia Giulia, la cui autonomia e specialità trovano fondamento proprio nella presenza delle minoranze linguistiche e nella loro tutela», conclude il capogruppo del Patto per l’Autonomia.


Prossimi appuntamenti

Non ci sono eventi futuri

Sostieni il Patto alle Regionali del 2-3 aprile

Vuoi offrire il tuo contributo alla campagna elettorale del Patto attivandoti come sostenitore? Compila il modulo, ti contatteremo al più presto!


Via San Lazzaro, 18
33043 Cividale del Friuli (UD)

Tel: +39 342 163 3878
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ufficio stampa: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter