fbpx

Patto per l'Autonomia | Pat pe Autonomie | Pakt Za Avtonomijo | Pakt für die Autonomie

logoefa mini

pre Checo Placerean

30 Novembre 2020
“Pensâ al Friûl, fâ i interès dal Friûl, vê cussience di jessi un popul, di vê une muse diferente di chês altris, no vûl dî sierâsi dentri dal curtilut di cjase, ma spalancâ i puartons, di ogni bande ae int di dutis lis bandis, par che a jentrin e par che a passin, par che nus contin ce che no savìn, ma tal nestri curtîl, a cjase nestre, libare e vierte a ducj, no in man di altris, che le doprin par lôr.”
pre Checo Placerean
Pre Checo Placerean al jere nassût a Montenârs za fa cent agns, ai 30 di Novembar dal 1920. Al è stât une des figuris plui impuartantis dal autonomisim furlan e tradutôr, adun cun pre Antoni Beline, de Bibie in lenghe furlane, segnant cu la sô olme il Nûfcent furlan. Il Pat pe Autonomie lu memoree cuntun video che al met adun i contribûts di Claudio Violino, Toni Capuozzo, pre Roman Michelot, Laura Nicoloso e Dree Valcic, siei arlêfs e dissepui, cun chê di ricuardâ la sô bataie pe identitât furlane, il so amôr pal Friûl e pal popul furlan. La lezion di pre Checo e torne buine ancje in dì di vuê, mostrant la impuartance di continuâ a cjaminâ sul troi des nestris lidrîs.
“Pensare al Friuli, fare gli interessi del Friuli, aver coscienza di essere un popolo, di avere un volto diverso da quello degli altri, non vuol dire chiudersi nel cortiletto di casa, ma spalancare i portoni, in ogni direzione alla gente di ogni dove, perché possano entrare e passare, perché ci raccontino quello che non sappiamo, ma nel nostro cortile, a casa nostra, libera e aperta a tutti, non in mano agli altri, che la sfruttino per sé.”
don Francesco Placereani
Don Francesco Placereani era nato a Montenars cento anni fa, il 30 novembre 1920. È stata una delle figure più importanti dell’autonomismo friulano e traduttore, con don Antonio Bellina, della Bibbia in lingua friulana, segnando il Novecento friulano. Il Patto per l’Autonomia lo commemora con un video che raccoglie i contributi di Claudio Violino, Toni Capuozzo, don Romano Michelotti, Laura Nicoloso e Andrea Valcic, suoi allievi e discepoli, per ricordarne la battaglia per l’identità friulana, il suo amore per il Friuli e per il popolo friulano. La lezione di don Francesco continua a essere attuale anche al giorno d’oggi, mostrando l’importanza di continuare sul cammino delle nostre radici.
 

Prossimi appuntamenti

Non ci sono eventi futuri

Logo Patto per l'Autonomia

Via Alessandro Manzoni, 21
33032 Pozzecco di Bertiolo (UD)

Tel: +39 342 163 3878
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ufficio stampa: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter