Skip to main content

Patto per l'Autonomia | Pat pe Autonomie | Pakt Za Avtonomijo | Pakt für die Autonomie

logoefa mini

Mozione e presidio consultori, Massolino: delegazione ricevuta dall’ufficio di presidenza, ma non è un’audizione. Ampio dissenso manifestato sotto l’aula, amarezza per la mancata discussione della mozione in programma

01 Febbraio 2024

«Avevo richiesto che l’Ufficio di Presidenza ricevesse una delegazione delle manifestanti che hanno affollato Piazza Oberdan nella giornata odierna, in contemporanea con la seduta del Consiglio regionale in cui era prevista la mozione sui consultori - commenta la consigliera del Patto per l’Autonomia e segretaria in Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale Giulia Massolino, a margine dell’incontro tenutosi nel palazzo consiliare tra una delegazione del Comitato in difesa dei consultori e l’Ufficio di Presidenza stesso nonché ai capigruppo consiliari -. Non una vera e propria audizione, che ricordiamo era stata richiesta da noi formalmente alla terza commissione, ma che al tempo è stata negata, in violazione del regolamento. Le manifestanti sono state chiare esprimendo il loro dissenso alle consigliere e ai consiglieri presenti all’incontro rispetto alle scelte intraprese da ASUGI e dalla Giunta Fedriga, ampiamente contestata in varie sedi dalla cittadinanza senza mai ottenere però un reale confronto. Negare il dialogo nelle sedi preposte non aiuta certo a distendere il clima e a ricondurre il confronto democratico a una dimensione corretta e priva di contrasti».

La consigliera esprime amarezza per la mancata discussione della mozione, di cui è prima firmataria e che è stata sottoscritta dall’intera opposizione, nella seduta d’aula: «La bocciatura da parte della maggioranza delle richieste dell’opposizione di invertire l’ordine del giorno o di estendere il termine della discussione, che ha comportato la mancata discussione della mozione sui consultori in programma, è stata un’occasione persa per dare una risposta concreta alla cittadinanza che ci chiede di intervenire in modo concreto su un tema così delicato e fondamentale».


Prossimi appuntamenti

Non ci sono eventi futuri