fbpx

Patto per l'Autonomia | Pat pe Autonomie | Pakt Za Avtonomijo | Pakt für die Autonomie

logoefa mini

Gestione emergenza Covid-19

04 Maggio 2021

Moretuzzo: «Importante dare ascolto alle categorie mediche, Commissione in ritardo»
Oggi audizioni in III Commissione

«Confidavamo nella collaborazione della maggioranza come noi lo siamo stati per tutta l’emergenza pandemica, nel corso della quale abbiamo sempre dato prova di disponibilità, evitando polemiche e strumentalizzazioni, consapevoli che le istituzioni in momenti come questi devono essere coese – afferma il capogruppo del Patto per l’Autonomia, Massimo Moretuzzo –. Ma le dimensioni assunte dalla pandemia, le criticità in cui versa la sanità del Friuli-Venezia Giulia, le gravi difficoltà denunciate da tempo dagli operatori sanitari, il problematico rapporto tra sanità territoriale e strutture ospedaliere, impongono un approfondimento sull’attività complessiva del sistema sanitario regionale e sulle evidenti problematiche che l’hanno caratterizzata finora. Da novembre chiedevamo audizioni urgenti delle categorie del personale sanitario e della medicina generale in III Commissione consiliare, competente in materia di tutela della salute, la sede ideale per un momento di ascolto e confronto veri, quanto mai necessari. Solo oggi è stato possibile audire i rappresentanti degli anestesisti-rianimatori, anche se avevamo chiesto di allargare l’audizione ad altre categorie mediche che invece non sono ancora state invitate in Commissione. Un passo avanti dunque, ma certamente insufficiente e tardivo», commenta Moretuzzo.

«Da tempo chiediamo condivisione e trasparenza sullo stato di fatto per evitare che le criticità si ripetano, per affrontare al meglio le difficoltà del presente e orientare con maggiore efficacia le decisioni future: acquisire le informazioni necessarie per legiferare e accompagnare al meglio il lavoro dell’amministrazione è compito del Consiglio regionale. Non siamo stati messi nelle condizioni di farlo. E questo è inaccettabile. Continuiamo a chiederlo: vogliamo capire, per esempio, perché in Friuli-Venezia Giulia nel primo trimestre si è riscontrato un eccesso di mortalità da Covid-19 del 23,7% in più rispetto allo scorso anno, percentuale molto superiore alla media italiana. Lo dobbiamo ai cittadini del Friuli-Venezia Giulia, comprensibilmente preoccupati», conclude Moretuzzo, che ha espresso gratitudine a tutti coloro che, a diversi livelli, hanno operato nel sistema sanitario regionale per assicurare ai malati cure e assistenza, spesso in condizioni estremamente difficili.


Prossimi appuntamenti

Non ci sono eventi futuri

Logo Patto per l'Autonomia

Via Alessandro Manzoni, 21
33032 Pozzecco di Bertiolo (UD)

Tel: +39 342 163 3878
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ufficio stampa: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter