Patto per l'Autonomia | Pat pe Autonomie | Pakt Za Avtonomijo | Pakt für die Autonomie

logoefa mini

Regionalizzazione scuola

11 Novembre 2021

Moretuzzo: «Si prosegua verso maggiori spazi di autonomia»

«Un maggiore ruolo della Regione nella gestione della scuola era un punto presente nel programma di tutti i candidati alla carica di Presidente della Regione nelle ultime elezioni e questo è un elemento chiave per inquadrare la centralità del tema», ha affermato il capogruppo del Patto per l’Autonomia in Consiglio regionale, Massimo Moretuzzo, a margine dell’approvazione odierna (11 novembre, ndr) della mozione relativa alla “Regionalizzazione della scuola del Friuli-Venezia Giulia” presentata dal consigliere Giuseppe Sibau.

«Sulla questione della regionalizzazione – prosegue Moretuzzo, con il collega Giampaolo Bidoli –, il Gruppo Consiliare del Patto per l’Autonomia da tempo chiede attenzione, considerato quanto una maggiore autonomia sia indispensabile per un’organizzazione migliore di uno degli ambiti più importanti di ogni società, ossia la scuola. Una sua ottimizzazione non solo è possibile, ma è fondamentale per il futuro del nostro territorio: quanti sono gli istituti che, in questi stessi giorni, stanno affrontando enormi difficoltà in termini di carenza di docenti, personale tecnico-amministrativo e collaboratori scolastici? Sicuramente la strada passa per maggiori spazi di autonomia».

«È evidente poi che il percorso verso la regionalizzazione della scuola rappresenterebbe anche l’occasione per individuare gli strumenti ottimali per una valorizzazione dell’eccezionale patrimonio plurilinguistico della regione all’interno del percorso educativo delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi, arricchendo così la loro formazione», concludono Moretuzzo e Bidoli.


Prossimi appuntamenti

Non ci sono eventi futuri

Sostieni il Patto alle Regionali del 2-3 aprile

Vuoi offrire il tuo contributo alla campagna elettorale del Patto attivandoti come sostenitore? Compila il modulo, ti contatteremo al più presto!


Via San Lazzaro, 18
33043 Cividale del Friuli (UD)

Tel: +39 342 163 3878
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ufficio stampa: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter